Navigation

Bienne: 39 feriti, ma Festa federale ginnastica riprende

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2013 - 11:08
(Keystone-ATS)

Sono riprese a Bienne le gare della Festa federale di ginnastica, all'indomani del violento nubifragio che ha flagellato la Svizzera occidentale, provocando 39 feriti - 6 dei quali gravi - tra i partecipanti alla sfortunata kermesse. Finora non ci sono notizie sullo stato di queste persone, ha indicato all'ats una portavoce della polizia cantonale bernese: maggiori informazioni verranno fornite nel pomeriggio. La gara interrotta ieri dal temporale verrà ripetuta domenica.

Sono nove le persone ancora ricoverate all'ospedale a causa delle ferite riportate nel crollo di un tendone della Festa federale di ginnastica a Ipsach (BE) per il forte vento. Otto si trovano nella vicina Bienne, mentre una, più grave, è stata trasportata a Berna, hanno reso noto stamane i responsabili dei nosocomi. Gli altri 30 feriti hanno potuto far ritorno a casa.

Ieri sera la regione di Bienne è stata colpita da una supercella temporalesca proveniente dalla regione di Ginevra, dove non si deplorano fortunatamente feriti. A Ipsach il vento ha causato il crollo di un tendone della Festa federale di ginnastica, sotto al quale avevano trovato riparo numerose persone. Le raffiche - che hanno superato i 100 km/h - hanno travolto strutture e tende, facendo volare oggetti contundenti ovunque: i sei feriti gravi sono stati colpiti alla testa o alla schiena.

La cittadina del Seeland era già stata investita giovedì scorso, proprio la sera in cui avrebbe dovuto tenersi la cerimonia di apertura, da venti tempestosi che avevano distrutto tende e alloggi degli atleti. Anche in quell'occasione - fortunatamente senza feriti - le attività sportive erano riprese il mattino del giorno seguente grazie alle centinaia di volontari, ai soldati e ai militi della protezione civile intervenuti già durante tutta la notte per ricostruire le strutture.

Stamane, all'apertura dei lavori delle Camere, la Presidente del Consiglio nazionale Maya Graf (Verdi/BL) ha espresso il suo dispiacere per le ripercussioni del maltempo sulla Festa federale di ginnastica. In nome del plenum ha augurato a tutti i feriti una pronta guarigione e agli organizzatori la forza per portare a termine in maniera positiva la sfortunata manifestazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo