Navigation

Bienne (BE): pensionato in fuga, personale polizia chiede inchiesta

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2010 - 14:29
(Keystone-ATS)

BERNA - Il presidente dell'associazione dei poliziotti cantonali bernesi (Polizeiverband Bern-Kanton, PVBK) Markus Meyer chiede un'indagine esterna sull'operato delle forze dell'ordine nel caso del pensionato 67enne da giorni in fuga a Bienne dopo aver gravemente ferito un agente.
Il modo di procedere della polizia "non può essere definito esattamente un modello di riferimento per il lavoro della cantonale bernese", ha affermato Meyer in un'intervista diffusa da Radio1. Il rappresentante del personale e granconsigliere socialista auspica quindi che una volta conclusa la vicenda siano ingaggiati esperti esterni all'amministrazione: dovranno in particolare stabilire come sia stato possibile che il ricercato sia sfuggito due volte alla polizia e come mai gli inquirenti abbiano pubblicato una foto sbagliata dell'uomo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?