Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bienne (BE): richiedenti saranno alloggiati in container adibiti a scopo abitativo (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/TI-PRESS/FRANCESCA AGOSTA

(sda-ats)

Il canton Berna prevede di utilizzare 88 prefabbricati, che fino a poco tempo erano occupati da operai, quali centri di accoglienza per richiedenti asilo.

Nei prossimi tre anni fino a 200 persone potranno trovare posto in questi container situati nei pressi del cantiere della futura circonvallazione di Bienne.

La domanda di autorizzazione sarà presentata nei prossimi giorni, hanno dichiarato in un comunicato congiunto il canton Berna e la città di Bienne.

Quest'ultima ha proporzionalmente il più elevato numero di beneficiari dell'aiuto sociale (11,6%). Di conseguenza, il Dipartimento cantonale della polizia e degli affari militari nonché il Dicastero biennese della sanità e della previdenza sociale vogliono evitare alle autorità comunali di mettere a disposizione alloggi supplementari in centro città per richiedenti asilo, persone ammesse provvisoriamente o rifugiati.

I container erano finora stati utilizzati dalle imprese coinvolte nella costruzione del settore orientale della circonvallazione di Bienne, che consentirà di raggiungere direttamente l'autostrada A16 in direzione di Berna.

Bienne non è la prima città a voler alloggiare i richiedenti asilo in container adibiti a scopo abitativo.

SDA-ATS