Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bienne ha dovuto adottare misure per proteggere i suoi alberi dai castori. I giardinieri del comune hanno circondato con reti metalliche quelli situati in prossimità della spiaggia cittadina dopo che un salice piangente è stato preso di mira da uno di questi roditori.

Da qualche anno il castoro ha fatto la sua apparizione a Bienne, specialmente lungo il canale della Thielle. Questo roditore figura sulla lista delle specie minacciate. Ampiamente diffuso in Svizzera, era sparito all'inizio del 19esimo secolo a causa della caccia.

A seguito della reintroduzione avvenuta tra il 1956 e il 1977, nel 2008 se ne stimavano 1600 esemplari. Oltre ad essere presenti vicino ai grandi fiumi, si trovano anche nei pressi di piccoli affluenti di pianura e delle acque stagnanti.

I danni provocati da questo animale notturno non sono trascurabili, ha spiegato oggi la Città.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS