Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una cinquantina di persone hanno manifestato oggi a Bienne, dove nel pomeriggio si è aperta la conferenza annuale del Consiglio centrale islamico svizzero (CCIS), per attirare l'attenzione sul tema delle persecuzioni a cui sono esposti i cristiani nei paesi musulmani.

"Più di 200 milioni di cristiani sono perseguitati nelle nazioni arabe", ha affermato Mark Früh, granconsigliere bernese dell'Unione democratica federale. Fra i dimostranti e alcuni partecipanti della conferenza vi sono stati alcuni scambi verbali, in parte anche accesi, ma non si è verificato alcun incidente. La polizia era presente in forze.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS