Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Bienne: nessun pericolo sanitario da ex discarica Marais de Mâche

L'ex discarica di Marais de Mâche, a Bienne (BE), usata tra il 1937 e il 1976 per lo smaltimento di immondizia domestica poi ricoperta di terra, non presenta rischi per la salute, ma nei prossimi anni si dovranno realizzare opere di risanamento. Il pericolo costituito dalla presenza di radio (metallo radioattivo) è ritenuto molto basso, stando alle analisi dettagliate rese note oggi.

Sono stati prelevati diversi campioni del suolo e della falda freatica, con l'obiettivo di ottenere informazioni sui potenziali rischi derivanti dalla presenza di rifiuti industriali radioattivi, ha fatto sapere il Municipio. Gli esami sono stati condotti dall'Ufficio cantonale delle acque e dei rifiuti, e dall'Ufficio federale della sanità pubblica.

Le misurazioni della radioattività nelle acque sotterranee hanno evidenziato la presenza di radio, ciò che fa pensare che rifiuti contaminati da questa sostanza possono trovarsi nella discarica. Il rischio sanitario per la popolazione è tuttavia considerato molto debole, tanto più che nelle vicinanze non esiste alcun impianto per la captazione dell'acqua potabile, hanno rilevato le autorità cittadine.

Tutti i campioni d'acqua prelevati presentano un valore di radio inferiore a quello di riferimento dell'Unione europea, ma saranno compiute misurazioni supplementari, analoghe a quelle fatte in un'altra discarica, nella stessa regione.

Per quanto concerne ancora la falda acquifera, sono state misurate concentrazioni elevate di solventi clorati e di ammonio. Da campioni di terreno prelevati negli orti sono emersi alti tenori di metalli pesanti, ma ciò con rappresenta alcun pericolo per gli utilizzatori dei prodotti, ha aggiunto la città di Bienne, secondo cui non è detto che il disagio sia forzatamente dovuto alla discarica.

La data del risanamento del Marais de Mâche sarà fissata in seguito e i lavori dureranno diversi anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.