Navigation

Bigler vuole restare direttore dell'USAM

Hans-Ulrich Bigler (PLR/ZH) vuole restare direttore dell'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM). KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2019 - 11:07
(Keystone-ATS)

Hans-Ulrich Bigler (PLR/ZH) vuole restare direttore dell'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) nonostante la mancata rielezione al Consiglio nazionale. Non vede infatti la sconfitta politica come una catastrofe per l'organizzazione.

"Certamente", ha risposto Bigler questa mattina alla trasmissione "Trend" della radio SRF, quanto gli è stato chiesto se volesse rimanere al suo posto di direttore.

Al contrario, il presidente Jean-François Rime (UDC/FR) ha annunciato che non si ripresenterà per il suo ruolo, che arriverà a scadenza nel maggio 2020. L'USAM discuterà mercoledì prossimo internamente della successione. L'elezione di un nuovo presidente dovrebbe avvenire in aprile.

Bigler, dal canto suo, non vede catastrofi nella mancata rielezione. "Abbiamo subito una sconfitta, ma abbiamo un gruppo molto forte per le arti e mestieri in Parlamento", ha affermato. Queste persone continueranno a promuovere attivamente le piccole e medie imprese (PMI).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.