Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Viaggiava nascosta in un bagaglio a mano sull'Airbus AF1891 in volo da Istanbul a Parigi. A scoprire la bimba di quattro anni sistemata nella cappelliera è stato uno dei passeggeri.

"C'era qualcosa che si muoveva - ha raccontato alla stampa francese - la borsa di tessuto apparteneva a una donna seduta nel retro dell'apparecchio". Allertato dai passeggeri il personale di bordo si è immediatamente rivolto alla proprietaria per chiederle di aprire quella valigia. La bimba era stipata dentro, evidentemente senza check-in e senza biglietto, in buona salute. All'arrivo lunedì sera all'aeroporto parigino di Roissy-Charles-de-Gaulle sono state consegnate entrambe alla polizia.

Secondo fonti aeroportuali, la donna stava cercando di portare a casa la bimba (di Haiti) per cui aveva avviato una procedura di adozione. A Istanbul la polizia ha rifiutato che la piccola si imbarcasse con lei.

L'aspirante 'mamma' - precisano le fonti - ha quindi "deciso di nascondere la bambina in una borsa e salire a bordo di un altro volo dopo aver acquistato un altro biglietto". Una versione ancora tutta da confermare. Le indagini sono state affidate alla polizia turca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS