Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ennesima tragedia delle armi negli Stati Uniti. E ancora una volta la vittima è un bimba di soli 9 anni. La cosa incredibile è che a sparagli per errore, nella casa dei loro nonni in un sobborgo di Birmingham, in Alabama, è stato il fratellino di appena 3 anni.

Il piccolo aveva trovato l'arma carica posata su un comodino. Per la ragazzina, colpita alla testa, non c'è stato scampo: portata subito in ospedale è morta poco dopo. La polizia ha aperto un'inchiesta e tutti i parenti presenti nell'abitazione sono stati interrogati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS