Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Il bimbo di quattro anni ritrovato in fin di vita venerdì sera in una camera d'albergo a Winterthur è stato ucciso dal padre 60enne. L'uomo, che è stato trovato assieme al figlio privo di conoscenza, ha potuto essere interrogato oggi e ha confessato l'omicidio seguito da un tentativo di suicidio.
Il procuratore non è stato in grado di dire quali siano state le modalità dell'uccisione e del tentato suicidio. Spetterà all'Istituto di medicina legale di Zurigo fare chiarezza. Non si sà nemmeno cosa abbia fatto scattare l'allarme anti-incendio: secondo il procuratore nella camera non c'era fuoco, né odore di gas.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS