Navigation

Bin Laden: Casa Bianca conferma dettagli operazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2011 - 20:28
(Keystone-ATS)

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e i suoi più stretti collaboratori, tra cui il segretario di Stato, Hillary Clinton, e quello alla Difesa, Robert Gates, hanno seguito "minuto per minuto" l'operazione che ha portato alla cattura di Osama Bin Laden.

Lo ha confermato ufficialmente oggi il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, che ha riassunto i dettagli dell'operazione, già anticipati dai media.

"La moglie di Bin Laden è stata ferita a una gamba, ma non è stata uccisa" ha precisato Carney.

La Casa Bianca ha precisato che il corpo di Bin Laden è stato portato sulla Carl Vinson, è stato deposto "in un sacco appesantito" ed è stato "liberato in mare" al termine di un rito religioso islamico.

Carney ha detto anche che nella casa di Abbottabad vi erano "un numero rilevante di persone, tra cui bambini" e che una delle preoccupazioni dei Navy Seals nel condurre l'operazione è stata appunto quella di limitare al minimo il numero delle vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?