Navigation

Bin Laden: Obama a ground zero giovedì 5 maggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2011 - 07:23
(Keystone-ATS)

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama andrà a Ground Zero a New York giovedì prossimo, 5 maggio. Lo ha reso noto un responsabile governativo. In quell'occasione, informa la Casa Bianca, Obama incontrerà alcuni parenti delle vittime dell'11 settembre.

Intanto il quotidiano Dawn di Islamabad ipotizza oggi che il proiettile che ha ucciso Osama bin Laden potrebbe essere stato sparato non da un membro del commando americano che ha investito la villa-fortezza ad Abbottabad, ma da un uomo della stessa sicurezza del capo di Al Qaida.

Il giornale cita un responsabile pachistano che ha visitato il luogo del blitz poco dopo la partenza delle 'teste di cuoio' statunitensi e secondo cui l'uomo più ricercato del mondo "potrebbe essere stato ucciso da una delle sue guardie, a cui aveva dato precise istruzioni di impedire che fosse catturato vivo".

Dal canto suo, il presidente pachistano Asif Ali Zardari, in un intervento pubblicato sul Washington Post, ha ammesso che i pachistani non hanno collaborato all'operazione che ha portato all'uccisione di bin Laden, ma ha affermato che il suo paese ha contribuito all'individuazione del corriere del leader terrorista che ha portato involontariamente gli americani fino al covo di Abbottabad.

L'ambasciatore pachistano negli Stati Uniti ha invece reso noto che Islamabad avvierà un'"inchiesta completa" sull'incapacità dei suoi servizi segreti di individuare Osama bin Laden.

La rappresentanza diplomatica ha reso noto che l'ambasciata e i consolati degli Stati Uniti in Pakistan sono stati chiusi al pubblico "fino a nuovo ordine" per gli "affari correnti".

"Abbiamo preso questa misura per la sicurezza del pubblico - ha precisato alla France Presse il portavoce dell'ambasciata, Alberto Rodriguez -. Avviseremo il pubblico a tempo debito e la situazione sarà riesaminata regolarmente".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?