Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno cinque persone sono morte e 50 persone risultano disperse in seguito a una nuova frana in una miniera nel nord della Birmania. Lo riporta Sky News, citando funzionari locali.

L'ultimo cedimento di rifiuti rocciosi accumulati durante il processo di estrazione è avvenuto vicino una miniera di giada nello stato di Kachin, 350 chilometri a nord di Mandalay dove almeno 115 persone sono state uccise in una frana a fine novembre.

"Stiamo lavorando ai soccorsi da stamattina e abbiamo estratto cinque corpi, ma secondo testimoni sarebbero circa 50 le persone ancora disperse", afferma il sindaco della città di Hpakant.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS