Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Aung San Suu Kyi farà parte del nuovo governo birmano, anche se non è ancora chiaro in quale forma.

Lo conferma la lista dei 18 ministri presentata oggi dall'esecutivo di Htin Kyaw al parlamento, nel quale il nome della "Signora" è il primo in una lista che comprende solo uomini più il premio Nobel per la Pace.

L'elenco non specifica l'attribuzione dei 21 ministeri. Secondo le indiscrezioni rilanciate dai media birmani, a Suu Kyi andrebbe però più di un dipartimento, a partire da quello degli esteri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS