Navigation

Birmania: Ue sospenderà sanzioni per un anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2012 - 12:55
(Keystone-ATS)

L'Unione europea sospenderà per un anno le sue sanzioni contro la Birmania, fatta eccezione per l'embargo sulle armi. Lo hanno appreso oggi fonti diplomatiche europee. "È stato trovato un accordo di principio" in tal senso dagli ambasciatori dei 27 riuniti nel comitato politico e di sicurezza per dare un segnale alle autorità birmane alla luce dei recenti cambiamenti nel paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?