Navigation

Birmania: Usa allentano sanzioni finanziarie

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 aprile 2012 - 18:41
(Keystone-ATS)

Gli Stati Uniti hanno deciso di revocare una parte di sanzioni alla Birmania. Lo rende noto il Dipartimento del Tesoro, precisando che da ora saranno "autorizzate alcune transazioni finanziarie a sostegno di attività umanitarie, religiose e altre senza scopo di lucro".

In un comunicato, il Dipartimento precisa che verranno autorizzati progetti relativi all'assistenza medica o per favorire lo sviluppo della democrazia nel Paese, così come l'insegnamento o le attività sportive o di sviluppo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?