Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le acque del Reno stamani sono state inquinate, per ragioni ancora da appurare, da sostanze oleose in territorio di Birsfelden (BL), comune a monte e immediatamente limitrofo della città di Basilea.

Le autorità dei due Cantoni di Basilea hanno sconsigliato la balneazione per alcune ore, fino a quando la qualità dell'acqua è tornata normale nel pomeriggio.

L'inquinamento è stato reperito stamani poco prima delle 8.00 a monte della locale diga idroelettrica. Malgrado il rapido intervento degli specialisti anti-inquinamento, che hanno predisposto sbarramenti galleggianti, il liquido oleoso è in parte passato a valle della centrale, indicano due comunicati del Dipartimento cantonale delle costruzioni e della protezione dell'ambiente di Basilea Campagna e del Dipartimento della giustizia e della sicurezza di Basilea Città.

La qualità dell'acqua è stata continuamente controllata dal laboratorio cantonale di Basilea Città che nel pomeriggio, escludendo la presenza di tracce misurabili dell'inquinante, ha revocato la raccomandazione emessa dalle autorità.

Nel modesto bacino d'accumulazione di Birsfelden non sono più stati segnalati nuovi apporti del liquido inquinante sin dalla fine della mattinata.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS