Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'azienda elettrica bernese BKW ha deciso di cedere la sua partecipazione nella società nazionale della rete di trasporto dell'elettricità Swissgrid a una filiale, di cui avrà la maggioranza.

In un primo tempo BKW collocherà il 12,6% delle azioni che detiene in Swissgrid in tale filiale, interamente controllata dalla società bernese. In seguito, CSF Infrastrutture energetiche Svizzera acquisterà una partecipazione del 49,9% di questa filiale, indica BKW in una nota odierna.

CSF Infrastrutture energetiche Svizzera è un gruppo di collocamento destinato unicamente a istituzioni di previdenza elvetiche. È gestito da Credit Suisse Energy Infrastructure Partners, precisa ancora il comunicato.

A fine maggio, BKW aveva comunicato la sua intenzione di cedere la partecipazione in Swissgrid. L'annuncio faceva seguito alla decisione di Alpiq, numero uno elvetico nel settore dell'elettricità, di vendere il suo pacchetto di azioni (34,7%).

Con l'operazione annunciata oggi, BKW intende aumentare ulteriormente la sua flessibilità finanziaria nella prospettiva di un suo nuovo orientamento: l'azienda bernese vuole trasformarsi da tradizionale società elettrica in fornitrice globale di servizi energetici.

Da notare che anche Axpo figura tra i principali azionisti di Swissgrid. Il gruppo energetico zurighese possiede una partecipazione di oltre un terzo nella società nazionale di gestione della rete elettrica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS