Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In 19 case per anziani di Basilea Campagna è stato trovato nell'acqua del sistema di riscaldamento il batterio della legionellosi in concentrazioni che in parte superano i valori limite stabiliti dall'Ufficio federale della sanità.

Le analisi, svolte tra settembre e febbraio, mostrano che la legionella costituisce in questi istituti un potenziale pericolo sanitario, indica un comunicato odierno dell'Ufficio cantonale per la sicurezza alimentare.

Il batterio è stato rinvenuto nei boiler, ma anche nelle vasche terapeutiche. Le autorità cantonali hanno intanto ordinato la disinfezione degli impianti. In totale sono state poste sotto analisi 29 case di riposo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS