Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È morto venerdì scorso ad Allschwil (BL) l'85enne Jürg Marmet, uno dei primi due svizzeri ad aver scalato il Monte Everest fino alla vetta. L'alpinista è deceduto dopo una lunga malattia, comunica oggi la famiglia.

Assieme ad Ernst Schmied, Marmet appartiene alla spedizione svizzera che nella primavera del 1956 si è fatta conoscere per aver scalato la montagna più alta del mondo. Prima di allora, la cima del Monte Everest, alta 8848 metri, era stata raggiunta solo una volta: tre anni prima dal neozelandese Edmund Hillary e dal nepalese Sherpa Tenzing Norgay.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS