A Basilea Campagna non verrà introdotto un tetto massimo per i premi di cassa malattia pari al 10% del reddito di una famiglia, con le somme in eccedenza a carico del cantone.

I votanti del cantone hanno infatti respinto oggi alle urne con il 54,45% di 'no' un'iniziativa del Partito Socialista (PS) in questo senso. La partecipazione al voto è stata del 46%.

La proposta - simile a quella introdotta lo scorso settembre nel canton Vaud - mirava anche a riorganizzare gli assegni cantonali per le persone bisognose, che avrebbero dovuto raggiungere fino all'80% del premio medio calcolato per il cantone dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

L'iniziativa era avversata sia dal parlamento che dal governo. Il cantone aveva calcolato che la sua introduzione avrebbe comportato spese supplementari per circa 75 milioni di franchi l'anno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Che cosa ne pensa di Swissinfo?

Sondaggio

Che cosa ne pensa di Swissinfo?

Che cosa ne pensa di Swissinfo?

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.