Navigation

BL: polizia sequestra 5600 piante di canapa a Reinach

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2010 - 16:05
(Keystone-ATS)

LIESTAL - La polizia di Basilea Campagna ha sequestrato martedì a Reinach una delle più grandi piantagioni indoor di canapa indiana finora scoperte in Svizzera. L'installazione, con 5600 piantine, occupava un'aera di 400 metri quadrati in diversi locali nel piano interrato di uno stabile commerciale.
Il gerente, un 28enne svizzero della regione, è stato posto in detenzione preventiva e nei suoi confronti è stato avviato un procedimento penale per infrazione alla legge sugli stupefacenti, indica oggi la polizia cantonale. Secondo quest'ultima, le piantine di canapa sequestrate avrebbero prodotto circa 120 chili di marijuana, per un valore all'ingrosso di quasi un milione di franchi. Gli arbusti sono già stati distrutti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?