Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ossa umane sono affiorate sabato scorso durante lavori in un giardino a Wintersingen, nel cantone di Basilea Campagna. Le indagini sono in corso e non è ancora chiaro se il caso sarà di competenza della polizia o degli archeologi.

Le ossa e i frammenti d'ossa si trovavano a circa un metro di profondità e sono state scoperte durante i lavori con una scavatrice per costruire una via d'accesso attraverso il giardino, che appartiene a un'impresa di cui è comproprietario il sindaco Remo Camponovo. I lavori hanno potuto nel frattempo essere ripresi, ha dichiarato oggi quest'ultimo all'ats. Al "Blick", Camponovo ha detto di non credere che i resti umani siano da attribuire a un crimine perché le ossa "sembravano abbastanza vecchie".

Diversi specialisti sono attualmente all'opera per fare luce sul mistero. A Wintersingen sono già state trovate ossa risalenti al primo Medio Evo, ha indicato all'ats l'archeologo cantonale Reto Marti.

SDA-ATS