Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Code di persone fin dalle prime ore del mattino oggi in Gran Bretagna, in particolare di fronte a centri commerciali e marchi della grande distribuzione, per l'ormai tradizionale Black Friday: la giornata di sconti e vendite promozionali.

Un evento annuale che nel mondo anglosassone - e specialmente negli Usa - precede il periodo natalizio.

Le aspettative sono alte, sottolinea la Bbc, che però riferisce anche di segnali di un afflusso almeno inizialmente inferiore rispetto all'anno scorso: a pesare potrebbe essere il tempo piovoso o questioni di disponibilità economica, ma non si può escludere un certo allarme sull'onda della minaccia terroristica.

La polizia è tuttavia presente e concordato piani dettagliati di sicurezza ed evacuazione con i responsabili di diversi grandi magazzini, e al momento non si registrano situazioni di allerta concrete.

Le offerte sono già disponibili dalla notte nelle vendite online, quelle su cui si punta di più secondo le previsioni degli esperti. Nella sola Gran Bretagna si spera di superare il miliardo di sterline di soli acquisti sul web, che significherebbe un record per singola giornata. Mentre Visa stima di poter intercettare attraverso le sue carte transazioni complessive per 1,9 miliardi di sterline, fra online e shopping tradizionale.

Code significative si allungano in queste ore nel Regno Unito di fronte a negozi grandi firme, ma soprattutto a grandi magazzini - a Londra e non solo - di catene come Currys, Dixons, John Lewis o come i popolari supermercati Tesco. Aziende della grande distribuzione quali Asda e Primark, tuttavia, si sono chiamate fuori dall'iniziativa: giudicando che il Black Friday, tradizione principalmente americana, abbia alla lunga un futuro limitato in Gran Bretagna.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS