Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ANKARA - I nove attivisti morti durante il raid israeliano sulla flottiglia per Gaza sono otto turchi e un americano di origine turca, e sono stati tutti raggiunti da colpi d'arma da fuoco. Lo scrive l'agenzia turca Anadolu citando i medici legali.
Intanto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, in un incontro con la stampa al Palazzo di Vetro ha detto: "Il blocco di Gaza deve essere immediatamente revocato" perché "punisce civili innocenti".
Israele, ha aggiunto Ban, inoltre "deve offrire il più rapidamente possibile tutti i dettagli" in suo possesso sull'attacco contro la flottiglia filo-palestinese. Ban ha ricordato infine di avere avuto contatti con tutte le parti coinvolte nella crisi: responsabili palestinesi, israeliani, turchi e "i rappresentanti chiave del Consiglio di Sicurezza".

SDA-ATS