Navigation

Blocher e Brunner puntano agli Stati

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 aprile 2011 - 14:59
(Keystone-ATS)

Christoph Blocher intende candidarsi al Consiglio degli Stati. L'ex consigliere federale ha annunciato oggi questa sua decisione in occasione della presentazione della campagna dell'UDC in vista delle elezioni federali di ottobre. Il partito vuole incrementare il numero dei suoi deputati alla Camera dei cantoni.

Blocher vuole presentarsi sia per la corsa al Nazionale che agli Stati, sempre che la sezione del suo cantone, Zurigo, sia d'accordo. Nel 1987, l'allora consigliere nazionale UDC non era riuscito ad accedere alla Camera dei cantoni.

In quell'occasione era stato battuto da Riccardo Jagmetti (PLR) e Monika Weber, rappresentante dell'Anello degli indipendenti. Quest'anno dovrebbe invece affrontare gli uscenti Felix Gutzwiller (PLR) e Verena Diener (Verdi liberali).

Anche il consigliere nazionale e presidente dell'UDC svizzera Toni Brunner intende candidarsi al Consiglio degli Stati. Lo ha annunciato lui stesso oggi a Berna. Brunner si era già presentato quattro anni fa per la corsa agli Stati, uscendo sconfitto al secondo turno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?