Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La compagnia ferroviaria bernese BLS ha scelto Stadler Rail per il più importante acquisto di materiale rotabile della sua storia

Keystone/REGINA KUEHNE

(sda-ats)

La compagnia ferroviaria bernese BLS ha scelto Stadler Rail per il più importante acquisto di materiale rotabile della sua storia. Il costruttore turgoviese fornirà 58 treni regionali Flirt, per un ammontare di 650 milioni di franchi.

Stadler Rail è stato preferito a Bombardier in base a criteri relativi a prezzo, qualità, modalità d'esercizio e comfort dei passeggeri, ha indicato oggi BLS. Particolarmente rallegrante - aggiunge il gruppo - è stato il fatto che il costo dell'ordinazione sia risultato inferiore al miliardo stimato alla fine del 2014, quando l'azienda aveva annunciato l'intenzione di rinnovare la sua flotta regionale.

I nuovi convogli saranno messi in circolazione a tappe dal 2021 al 2026, fra La Chaux-de-Fonds (NE) e Domodossola (I), ma anche sulla rete celere di Berna. Da notare che i criteri di equipaggiamento dei convogli sono stati discussi con rappresentanti dell'associazione dei viaggiatori Pro Bahn: sono stati ad esempio fatti dei test sui sedili.

L'assegnazione della commessa è stata comunicata ieri alle parti interessate, che hanno ancora 20 giorni di tempo per interporre ricorso. Il via libera definitivo è subordinato al finanziamento da parte del consiglio di amministrazione, della Confederazione e del cantone.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS