Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il trasporto di autoveicoli attraverso la galleria del Lötschberg avrà pesanti ripercussioni sui conti della compagnia ferroviaria BLS: per l'esercizio in corso, i treni navetta tra Kandersteg (BE) e Göppenstein (VS) genereranno una perdita di circa 2 milioni di franchi.

Nel primo semestre, BLS ha trasportato 38'000 vetture in meno rispetto ai primi sei mesi del 2011, pari a una diminuzione del 6%. I motivi sono riconducibili alla forza del franco e alle interruzioni del servizio durante il mese di gennaio a causa del pericolo di valanghe, hanno affermato in una conferenza stampa a Kandersteg i responsabili della compagnia.

La pressione sui costi e sugli utili aumenterà ancora nel prossimo futuro, ha detto il direttore del servizio di trasporto di autoveicoli, Urs Hochuli. Di conseguenza, il prezzo delle tracce d'orario (quanto le compagnie ferroviarie devono pagare per l'utilizzo dell'infrastruttura) rischia di raggiungere 1,5 milioni di franchi. Per contrastare tale situazione, BLS intende intavolare discussioni con l'Ufficio federale dei trasporti.

La compagnia intende pure diminuire i costi interni: l'offerta di base non dovrebbe risentirne, ma in futuro circoleranno meno treni supplementari. Le tariffe non saranno invece incrementate. Nel dicembre 2010, BLS aveva aumentato i prezzi del trasporto di vetture del 10,7%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS