Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bmw: espansione Mini, tratta in Cina con Great Wall Motor (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/FRIEDEMANN VOGEL

(sda-ats)

Bmw sta lavorando all'ulteriore espansione del marchio Mini, con la crescita in Cina, primo mercato al mondo, "possibile solo con un partner locale".

Lo afferma la compagnia bavarese, in merito alle anticipazioni della stampa cinese secondo cui la società starebbe trattando per affidare all'esterno "la produzione della Mini".

Il partner sarebbe Great Wall Motor, primo produttore di Suv in Cina, nell'ambito di una partnership che non escluderebbe l'ipotesi di esportare la Mini verso altri mercati.

Bmw, che ha già una joint venture con Brilliance China Automotive Holding che scade nel 2028, punta a espandere la cooperazione sui marchi del gruppo.

La globalizzazione della Mini "non comprometterà l'impegno verso il brand relativo agli impianti in Gran Bretagna".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS