Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - Le banche attive in Svizzera hanno approfittato lo scorso anno della ripresa dei mercati finanziari. Dopo le difficoltà registrate l'anno prima, nel 2009 gli utili sono leggermente cresciuti. È però anche aumentato il numero degli istituti che hanno chiuso l'esercizio nelle cifre rosse.
L'anno passato, 49 banche hanno annunciato perdite, contro 43 nel 2008. Il loro ammontare si è in ogni caso ridotto drasticamente, dai 38,9 miliardi del 2008 a 6,3 miliardi. Gli utili generati dagli altri istituti si è fissato a 8,7 miliardi, in crescita del 2,9%, si legge nel rapporto della BNS pubblicato oggi.

SDA-ATS