Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il mese scorso le riserve di divise della Banca nazionale svizzera (BNS) sono nuovamente aumentate in maniera marcata: rispetto alla fine di maggio sono salite di 59 miliardi a 365 miliardi di franchi, un nuovo record.

Dalle cifre comunicate dalla BNS al Fondo monetario internazionale (FMI) non è possibile evincere quante divise abbia acquistato l'istituto di emissione per difendere la soglia del cambio minimo di 1.20 franchi per un euro. Il forte incremento delle riserve è tuttavia in gran parte riconducibile a simili acquisti, ha dichiarato un portavoce della BNS alla AWP.

In maggio le riserve erano già aumentate di 66 miliardi di franchi. In base alle stime, di questo importo circa 60 miliardi erano attribuibili ad acquisti di divise, il resto a rivalutazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS