Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per la Banca nazionale svizzera (BNS) l'emissione di una propria valuta digitale non è d'attualità al momento, ha dichiarato oggi il vicepresidente dell'istituto Fritz Zurbrügg durante un simposio organizzato dalla banca centrale tedesca a Francoforte.

A suo dire una moneta virtuale renderebbe tra l'altro più difficile il compito di garantire la stabilità finanziaria.

Le criptodivise negoziate si muovono tuttora in una nicchia. "Non sono accettate su larga scala come mezzo di pagamento e difficilmente possono fungere da unità di conto". Esse vengono utilizzate soprattutto per scopi speculativi.

Per la politica monetaria e la loro attuazione, per il traffico dei pagamenti e per la stabilità finanziaria le criptovalute non rappresentano attualmente un problema visto il loro utilizzo molto limitato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS