Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca nazionale svizzera (BNS) intende ristrutturare completamente l'edificio principale della sua sede bernese, al numero 1 di Piazza federale. I lavori s'impongono a causa dello stato dello stabile e dell'evoluzione dei bisogni di utilizzo, scrive l'istituto in una nota diramata questa sera.

Durante i lavori, che dovrebbero cominciare nel 2015, l'edificio sarà integralmente svuotato. I dipendenti e gli sportelli accessibili al pubblico traslocheranno per circa tre anni in locali provvisori, il cui indirizzo sarà comunicato alla fine del prossimo autunno. I lavori saranno pianificati in modo coordinato con quelli previsti prossimamente nel Palazzo federale Nord, che forma un insieme architettonico unificato con lo stabile della BNS, si spiega nella nota.

Oggetto di ristrutturazione saranno anche altri edifici della BNS nei pressi della sede che si affaccia sulla Piazza federale. Essi fanno parte del perimetro iscritto nel patrimonio mondiale dell'Unesco, ragione per cui la Banca nazionale intrattiene stretti contatti con il Servizio dei monumenti storici cittadino per il suo progetto di rinnovamento.

SDA-ATS