Navigation

Boeing: ok Usa a 737 Max potrebbe non arrivare prima febbraio

La Federal Administration Aviation potrebbe non approvare il ritorno in volo del Boeing 737 Max prima di febbraio. KEYSTONE/AP/TED S. WARREN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 dicembre 2019 - 07:28
(Keystone-ATS)

La Federal Administration Aviation potrebbe non approvare il ritorno in volo del Boeing 737 Max prima di febbraio. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti.

Le autorità americane si dicono preoccupate dalla "non realistica" tabella di marcia di Boeing per il ritorno nei cieli del velivolo, lasciato a terra dopo due incidenti mortali.

American Airlines prevede che il Boeing 737 Max non tornerà a volare prima del 7 aprile, il che vuol dire per la compagnia aerea un intero anno senza il velivolo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.