Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'ottantina di persone, tra cui 50 bambini tra i 10 e i 15 anni, sono stati presi in ostaggio in Camerun in un attacco, nel villaggio di Mabass nel nord, di cui si sospetta Boko Haram. Lo riferisce il sito itv news. Secondo un portavoce del governo camerunese nell'attacco sarebbe state uccise anche tre persone.

Si tratta del più grande sequestro di persone mai effettuato nel paese, ha riferito il ministro dell'informazione camerunese, Issa Tchiroma Bakary, confermando che gran parte dei rapiti sono bambini.

Nell'attacco in Camerun, avvenuto nel villaggio di Mabass, sono state distrutte 80 case. Gli attacchi di oggi in Nigeria (dove oggi un kamikaze ha fatto 4 morti) e Camerun mostrano la crescente minaccia rappresentata nella regione da Boko Haram.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS