Trentotto morti e 60 feriti sono il bilancio provvisorio di violenze avvenute stamani nel carcere di Palmasola, in Bolivia, tra detenuti di diversi padiglioni, alcuni dei quali armati. Lo rendono noto le autorità di La Paz.

Secondo le prime ricostruzioni di quella che i media locali definiscono "una battaglia campale", un gruppo di detenuti ha preso il controllo di un settore del carcere e ha poi affrontato i carcerati di altri due padiglioni.

Circa 150 agenti penitenziari sono poi intervenuti riuscendo infine a riportare l'ordine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.