LA PAZ - Tensioni in Bolivia tra le forze armate e il governo socialista di Evo Morales: i militari hanno bloccato l'apertura degli archivi relativi agli anni in cui al potere c'erano le forze armate, fatto richiesto per poter indagare sulle persone desaparecidos in quel periodo.
"Stanno ostacolando le indagini", ha precisato il procuratore generale Milton Mendoza, dopo una riunione con i vertici delle forze armate.
Mendoza guida una commissione della procura generale che sta indagando sui desaparecidos dei primi anni '80 sotto la dittatura di Luis Garcia Meza.
Lo stesso Mendoza e familiari dei desaparecidos hanno sottolineato che una risoluzione ministeriale dell'anno scorso ha autorizzato che "i parenti delle vittime possano consultare i documenti e gli archivi pubblici su quel periodo in mano alle forze armate".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.