Tutte le notizie in breve

Il presidente Evo Morales

KEYSTONE/EPA EFE/LEONARDO MUNOZ

(sda-ats)

Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha dichiarato lo stato di emergenza in una zona dell'est del Paese nella quale un'invasione di cavallette ha distrutto circa mille ettari di coltivazioni.

Nel dare l'annuncio, Morales ha destinato 760 mila dollari alla lotta contro lo sciame di cavallette che ormai da giorni sta devastando alcune aree di Santa Cruz, distruggendo così le piantagioni di soia, mais, cotone e altri prodotti agricoli.

Le autorità prevedono l'impiego di aerei per disinfestare la vasta zona colpita.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve