Navigation

Bolivia: presidente Jeanine Añez denunciata in Argentina

La presidente boliviana ad interim Jeanine Añez (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/NATACHA PISARENKO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2019 - 19:33
(Keystone-ATS)

L'Assemblea permanente per i diritti umani (Apdh) dell'Argentina ha presentato oggi a Buenos Aires una denuncia, presso un tribunale argentino, per i reati di genocidio e lesa umanità nei confronti della presidente ad interim della Bolivia, Jeanine Añez.

La denuncia è stata sporta anche nei confronti di vari membri del governo di transizione di Añez.

In un comunicato la Apdh, organismo collegato all'Ecosoc dell'Onu, sostiene che "Añez è stata protagonista di un cruento colpo di stato e di atti di barbarie contro il popolo boliviano".

La denuncia, preparata dagli avvocati del Collettivo nazionale Mario Bosch, è stata presentata presso il tribunale federale presieduto al giudice Maria Romilda Servini de Cubría e si sostenta su "numerose prove riunite contro coloro che hanno usurpato il potere in Bolivia".

Per rendere possibile l'esame della denuncia in Argentina per un evento avvenuto nella vicina Nazione, la Apdh ha invocato il principio di 'giurisdizione universale', secondo cui quando crimini contro l'umanità non sono investigati nel Paese in cui sono stati commessi, possono esserlo in qualunque altro.

L'Argentina è fra l'altro il Paese ospitante dell'ex presidente Evo Morales che è giunto giorni fa a Buenos Aires per chiedere lo status di rifugiato, insieme a quello che era il suo vicepresidente, Alvaro Garcia Linera, ed alla ex-ministro della Sanità, Gabriela Montano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.