Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I bollettini di versamento di colore rosso e arancione andranno presto in pensione. Lo scrive oggi "Le Matin Dimanche".

Al loro posto verrà introdotto dal 2018 un nuovo documento unico munito di codice IBAN, già utilizzato per esempio dalle banche e per i pagamenti delle fatture online, e di un codice leggibile mediante un lettore ottico.

Stando al domenicale, questo cambiamento è il risultato del nuovo sistema di pagamento introdotto dall'Unione europea, e al quale hanno aderito 34 paesi (compresi quelli dell'Associazione di libero scambio cui la Svizzera fa parte) allo scopo di armonizzare a livello continentale le modalità di regolazione delle fatture.

Questo cambiamento - voluto per semplificare le operazioni di pagamento - avrà dei costi, soprattutto per le imprese, che dovranno dotarsi di nuovi programmi informatici. Il domenicale, citando fonti coinvolte nei lavori preparatori, parla di una somma superiore ai 150 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS