Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le Borse asiatiche sono in calo dopo il crollo del petrolio in seguito ai dati sulle scorte Usa in netto aumento.

Stamane, invece, prezzo del greggio è in recupero a 50,71 dollari al barile. Gli investitori asiatici guardano con interesse alle mosse delle banche centrali con la riunione di oggi della Bce e le decisioni della Fed sui tassi di interesse. In Cina salgono i prezzi alla produzione mentre l'inflazione al consumo ha mancato le stime.

La Borsa di Tokyo ha concluso gli scambi in rialzo con l'indice Nikkei in aumento dello 0,34%. Lo yen si indebolisce sul biglietto verde superando quota 114,50 sul dollaro, e riportandosi a un valore di 120,60 sull'euro. In terreno negativo Hong Kong (-1,2%), Shanghai e Shenzhen (-0,7%) e Seul (-0,2%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS