Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa di Shanghai crolla ancora e scivola sui minimi di tre mesi sui timori che le mosse del governo per arginare la bolla speculativa sia inefficace.

Sebbene l'azionario asiatico abbia viaggiato in territorio positivo (Tokyo +0,95%), il listino cinese è tornato a crollare, perdendo in una seduta oltre il 6%. Quasi azzerato il recupero della seduta di ieri (+5,5%). Shanghai da metà giugno ha perso il 25%, ovvero quasi 2,4 trilioni di dollari, più del valore della Borsa di Parigi.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS