Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La debolezza del settore delle materie prime, i dati macroeconomici australiani inferiori alle previsioni e la tensione in vista del vertice Bce di domani hanno rallentato le borse asiatiche, che accusano la quinta seduta consecutiva in calo.

Male Tokyo che ha ceduto oltre un punto percentuale, ma peggio hanno fatto Hong Kong e soprattutto Seul, in flessione di quasi due punti.

A Sidney, dove sono quotati diversi titoli che possono anticipare l'avvio dei loro settori in Europa, in ribasso pesante la maggior parte dei giganti minerari. Qualche acquisto invece tra i gruppi assicurativi e delle telecomunicazioni.

Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali borse di Asia e Pacifico:

- Tokyo -1,09%

- Hong Kong -1,45% (seduta in corso)

- Shanghai -0,48% (seduta in corso)

- Taiwan -1,13%

- Seul -1,74%

- Sidney -0,57%

- Singapore -0,65% (seduta in corso)

- Mumbai -0,46% (seduta in corso)

- Kuala Lumpur -0,61%

- Bangkok -0,12%

- Giakarta -0,69% (seduta in corso)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS