Navigation

Borsa: Asia sconta calo greggio; Tokyo chiusa per festività

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2012 - 08:54
(Keystone-ATS)

Seduta debole per le principali borse di Asia e Pacifico, con Tokyo chiusa per festeggiare l'equinozio di primavera. Deboli Shanghai (-1,3%), Seul (-0,2%) e Sidney (-0,3%), mentre Hong Kong, ancora in fase di contrattazioni, cede lo 0,7%.

Le vendite, con il calo delle quotazioni e dei futures sul greggio sui mercati orientali, interessano il comparto petrolifero, da China Petroleum (-3,43%) a Petrochina (-1,06%) sulla piazza di Hong Kong, dove il colosso della logistica Cosco Pacific cede l'1,86% e l'assicuratico China Life il 2,9%.

Sotto pressione a Shanghai il tecnologico Hengtong Optic-Electric (-10%), all'indomani dei risultati 2011 ed il costruttore di automobili Great Wall (-4,6%). Difficoltà a Seul per il finanziario Woori (-2,2%), mentre a Sidney hanno frenato gli estrattivo-minerari Alacer Gold (-2,12%), Aquila Resources (-1,93%), Oz Minerals (-1,89%) e Newcrest Mining (-1,15%). Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali borse di Asia e Pacifico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?