Navigation

Borsa: Europa incerta con Wall Street, ancora occhi su Grecia

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 luglio 2011 - 19:35
(Keystone-ATS)

Borse europee incerte in attesa di novità sul piano aiuti per la Grecia. I listini del Vecchio Continente hanno visto l'indice Stoxx 600 oscillare sulla parità (+0,03%), mentre le singole piazze finanziarie si sono mosse in ordine sparso.

A sostenere il saldo sostanzialmente positivo è stata la Borsa di Londra (+0,11%), mentre le altre hanno perso quota: Parigi ha ceduto lo 0,31%, Milano lo 0,97% e Francoforte lo 0,05%. Vendite più pesanti invece su Madrid che ha lasciato oltre un punto percentuale (-1,32%) e Atene con il listino principale che è caduto di quasi due punti (-1,87%). S

otto pressione soprattutto il comparto bancario con lo Stoxx di settore che ha lasciato circa 0,75 punti percentuali. A guidare i ribassi sono state quelle italiane, francesi e greche. Per quest'ultime la National Bank of Greece ha ceduto il 2,88%, mentre a Parigi il Credit Agricole un 2,86%.

Male anche quelle quotate in Piazza Affari con Intesa SanPaolo che ha perso il 2%. Guardando agli altri titoli, si è mossa bene la tedesca Celesio, venditore al dettaglio di farmaci, che è balzata del 2,8% dopo che alcuni analisti (Cheuvreaux e WestLb) hanno alzato la raccomandazione sul titolo.

Di seguito gli indici dei titoli guida delle principali borse europee: - Londra +0,11% - Parigi -0,61% - Francoforte -0,05% - Madrid -1,32% - Milano -0,97% - Amsterdam -0,12% - Stoccolma +0,12% - Zurigo -0,04%

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?