Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si allargano alle borse asiatiche i timori sulla ripresa dell'economia dopo i dati deludenti sul pil nell'Eurozona e sulla produzione industriale Usa, scesa dello 0,6% a marzo. Intanto in Cina i crediti deteriorati sono saliti di 8,8 miliardi di dollari nel primo trimestre, riportandosi ai massimi da settembre 2008. Tokyo ha perso l'1,41%, Seul lo 0,58% ed Hong Kong cede lo 0,41%. In controtendenza Mumbai (+3,5%) con la vittoria alle elezione del centrodestra di Narendra Modi.

SDA-ATS