Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa: problemi tecnici, Nasdaq paralizzato per più 2 ore

Problemi tecnici ancora da chiarire costringono il Nasdaq a sospendere gli scambi sulle proprie piattaforme. Uno stop che dura più di due ore e che rappresenta uno dei maggiori, se non il più grande della storia per un listino in un mondo della finanza che - affermano gli analisti - si è in qualche modo ormai abituato ai problemi tecnologici.

Solo nei giorni scorsi ne è stata vittima Goldman Sachs: il sistema di ricezione delle manifestazioni di interesse da parte dei clienti si è inceppato, trasformando l'interesse in ordine. La banca rischia, per 17 minuti di problemi tecnici, 100 milioni di perdite e uno schiaffo alla sua reputazione.

L'allerta è scattata alle 12.43 locali, ore 18.43 italiane, quando il Nasdaq ha avvertito i trader. Il problema che sembrava inizialmente risolvibile è poi invece risultato più complesso delle attese: le prime indiscrezioni parlavano di un blocco momentaneo che sarebbe durato al massimo mezz'ora. Invece sono passate più di due di ore e gli operatori sono a caccia di risposte per capire le potenziali perdite.

In condizioni normali, se una piattaforma di scambi ha problemi i trader possono orientare i loro ordini verso altre piattaforme. Ma oggi al Nasdaq quello che non ha funzionato sembra essere al momento il meccanismo dal quale i prezzi sono derivati, paralizzando così tutti gli scambi. Per il Nasdaq si tratta di un incidente che riporta alla memoria lo sbarco in Borsa di Facebook, nel maggio 2012, quando anche allora per problemi tecnici l'avvio degli scambi del social network venne fatto slittare.

Ma il caso odierno riporta alla memoria anche il flash crash del 2010. Uno degli ultimi episodi gravi di problemi tecnici è stato sperimentato da Knight Capital, che è finita sull'orlo della bancarotta per difficoltà al sistema di trading. Con l'incidente odierno si riapre il dibattito sulla vulnerabilità del sistema finanziario americano e globale con l'ascesa delle nuove tecnologie e l'affermarsi dell'high frequency trading, circuiti paralleli con l'esecuzione automatica di milioni di ordini di compravendita in contemporanea sui diversi mercati finanziari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.