Navigation

Borsa: Tokyo chiude a +0,01%, rialzo yen e attesa mosse USA

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2011 - 08:49
(Keystone-ATS)

La Borsa di Tokyo, dopo 4 sedute di fila al rialzo e l'accumulo di oltre 300 punti (pari al +3,6%), termina gli scambi invariata (+0,01%) con il rafforzamento dello yen (il dollaro è sceso a 76,55) e l'attesa del varo di nuove misure di allentamento monetario negli Usa da parte della Federal Reserve.

L'indice Nikkei, chiudendo una seduta condizionata dalle iniziali prese di beneficio, si attesta a quota 8.955,20, con un progresso frazionale di 1,30 punti. Le pressioni al ribasso sono state limitate visto che molti titoli sono trattati a sconto dopo i recenti cali dei listini per le turbolenze finanziarie.

La produzione industriale ha segnato in Giappone un progresso mensile dello 0,6% a luglio, mostrando ulteriori segnali di ripresa dopo il sisma/tsunami dell'11 marzo.

Anche se inferiore rispetto al +3,8% di giugno e al +1,4% atteso dagli analisti, il ministero dell'Economia, del Commercio e dell'Industria, ha rilevato che la produzione è su un trend 'di recupero'.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?