Navigation

Borsa: Tokyo chiude a +2,01%, rimbalza con frenata yen

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2011 - 08:33
(Keystone-ATS)

La Borsa di Tokyo trova il rimbalzo e si risolleva dai minimi di aprile 2009, terminando gli scambi in rialzo del 2,01%. L'indice Nikkei si attesta quasi ai massimi intraday, a quota 8.763,41, con un progresso di 172,84 punti, sostenuto dagli acquisti sui titoli legati all'export.

Il rialzo è legato alla frenata dello yen sul dollaro (salito oltre quota 77), in scia all'iniziativa della Banca nazionale svizzera (Bns) che ieri ha chiarito di "non voler più tollerare un corso inferiore a 1,20 franchi per un euro", promettendo acquisti illimitati per un tasso di cambio sopra la soglia fissata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?