Tutte le notizie in breve

Un operatore di borsa a Parigi

KEYSTONE/AP/Jacques Brinon

(sda-ats)

L'esito del primo turno delle elezioni presidenziali francesi piace agli investitori europei che acquistano titoli soprattutto a Parigi (Cac 40 +3,9%), a Milano (Ftse Mib +3,5%) e Madrid (Ibex +3%).

Si muovono invece con più cautela Francoforte (+2,34%), Londra (+1,48%) e Zurigo (+1,25%).

Positivi i futures Usa dopo indici Ifo in rialzo in Germania, in vista dei dati Eurostat e degli indici della Fed di Chicago (economia nazionale) e di Dallas (attività manifatturiera).

Il balzo dell'euro sul dollaro dopo il voto francese spinge i titoli bancari, da Commerzbank (+9,43%), SocGen (+8,85%), Unicredit (+8,43%), Bnp Paribas (+8,03%), Crédit Agricole (+7,2%) e Natixis (+6,73%). In luce alcuni titoli francesi come l'automobilistico Peugeot (+5,85%), spinto da una raccomandazione di JpMorgan, Edf (+5,92%), Axa (+5,79%) e Vinci (+5,41%).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve